Robot da cucina multifunzione: migliori prodotti di Ottobre 2022, prezzi, recensioni

Il robot da cucina, oggigiorno è forse uno degli elettrodomestici specifici per cucina più noti e conosciuti. La sa fama, è data di certo dalla versatilità del suo utilizzo e per la praticità di avere a portata di mano, una serie di funzioni che normalmente si trovano su elettrodomestici a sé. Proprio l’assemblaggio di più usi con vari accessori, rende il robot da cucina un alleato vincente per la preparazione di tantissime ricette che, senza l’uso di esso, necessiterebbero di tempistiche decisamente più lunghe e step più complessi.

In commercio, attualmente, ne esistono diversi modelli e tutti, bene o male si adattano alle corrispettive esigenze degli utenti. In fin dei conti, non sempre si avrà la necessità di sfruttare macchinari estremamente performanti. Delle volte sarà sufficiente attrezzarsi con un robot da cucina più semplice e mirato. Ma se invece volessimo acquistare un prodotto in grado di offrire molte più funzioni?

Nel seguente articolo, per l’appunto, vorremo focalizzare la nostra attenzione sui modelli cosiddetti multifunzionali. Ne scopriremo le caratteristiche e le peculiarità principali e cosa sarà facile da ottenere con un modello di questi. Perciò non perdiamo altro tempo e vediamo insieme tutto ciò che di più utile ci è dato conoscere1!

Robot da cucina multifunzionali? Modelli ottimi e tanta creatività!

Certamente, i modelli multifunzionali vantano un funzionamento complessivo estremamente interessante. Questo perché, grazie alle varie opzioni, sarà facile poter eseguire diverse fasi di preparazione di una ricetta, curando nel dettaglio la sua realizzazione fin dalle basi. Ma quali sono, quindi, le funzioni più comuni e facili da trovare sui vari robot da cucina oggi presenti sul mercato? Ecco di seguito le principali: 

  • Tritare
  • Frullare
  • Centrifugare
  • Impastare
  • Cuocere

Se si desidera un robot da cucina multifunzionale, sarà sicuramente molto più probabile l’acquisto di un prodotto che sia in grado di eseguire la maggior parte di queste funzioni, se non praticamente tutte.

Tritare e impastare: le funzioni indispensabili per un robot da cucina

Impastare, come molti appassionati di cucina sapranno già, è una fase di preparazione essenziale per moltissime ricette. Che si tratti di un dolce o di un piatto salato, a volte sarà del tutto indispensabile cimentarsi in questa specifica operazione. Fortunatamente non solo la planetaria è in grado di offrire un buon risultato finale. Anche il robot da cucina è munito dei giusti accessori per eseguire un buon impasto. Le fruste, in tal senso, si riveleranno fondamentali! Altrettanto saranno importanti la potenza del motore e la velocità da impostare in base alle nostre esigenze. 

   

Ma attenzione! Anche tritare sarà di certo una fase di preparazione non di poco conto. Se la planetaria, ad esempio, è il macchinario ideale per l’impasto, il robot da cucina lo sarà per la fase di tritare e sminuzzare gli alimenti. 

  

Ecco che, qualsiasi ingrediente sarà facilmente tritato per essere poi utilizzato su una ricetta. In base alla tipologia di lame e alla potenza del motore, il robot da cucina triturerà sia alimenti soffici che quelli dalla consistenza più dura senza riscontrare alcun problema.

Una funzione non essenziale ma utile presente nei modelli multifunzionali: la cottura.

Quando parliamo di modelli di robot da cucina multifunzionali, di certo intendiamo quelli specifici per un uso più vario e diversificato in base a tante ricette che richiederanno fasi differenti di preparazione.

La funzione della cottura, per l’appunto, non è presente in tutti i robot da cucina, tuttavia nel complesso risulta essere parecchio comoda. Tutto dipenderà dalla temperatura che il robot da cucina sarà in grado di raggiungere. Più essa è elevata (parliamo anche di 150°) maggiori e diverse saranno le ricette da poter eseguire direttamente tramite il robot da cucina. 

   

Se il robot da cucina, al contrario, non sarà capace di raggiungere temperature di cottura particolarmente elevate, la versatilità si andrà un tantino a dimezzare, ma saranno ugualmente degli ottimi elettrodomestici tuttofare! 

  

Frullare e centrifugare, un classico per tantissimi robot da cucina

Anche frullare e centrifugare sono delle funzioni molto comuni che si possono facilmente trovare nei modelli più semplici. Se si tratta di robot da cucina multifunzionali, saranno di certo immancabili e nel complesso, utili per molte guarnizioni per i nostri piatti o per le nostre ricette.

Creme, passate, centrifugati di verdura o frutta, insomma chi più ne ha più e metta. Basterà avviare il motore tramite il tasto apposito per ottenere in un batter d’occhio una crema vellutata o una centrifuga fresca, profumata e salutare.

Cos’altro andrà osservato prima dell’acquisto di un robot da cucina multifunzionale?

Le funzioni, malgrado ricoprano un’importanza non di poco conto, non sono gli unici elementi di giudizio per l’acquisto di uno specifico acquisto. Di fatti, oltre ad esse, andranno valutati altri concetti essenziali quali: 

  • Capienza dei recipienti e dimensioni effettive del robot da cucina
  • Potenza in watt del motore
  • Qualità dei materiali
  • Praticità di utilizzo
  • Prezzo
  • Accessori aggiuntivi
  • Ricettario incluso

Come possiamo notare, non sono pochi i punti focali che sono capaci di influenzare il nostro acquisto. Alcuni, come ad esempio la potenza del motore o la capienza dei recipienti, risulteranno indubbiamente determinanti al fine di individuare il modello che più si presta a quelle che sono le nostre esigenze effettive. Ecco che, oltre alle funzioni, si consiglia di considerare con molta attenzione questi altri criteri chiave.

Costi? Quanto bisogna spendere per un robot da cucina multifunzionale?

I prezzi, logicamente, varieranno proprio in base alle funzioni presenti, al tipo di materiali e anche in base al marchio selezionato. Volendo ipotizzare l’acquisto, bisogna sapere che esistono determinate fasce di prezzo che racchiudono modelli di robot più economici e quelli più performanti che invece appartengono ad una fascia di prezzo medio-alta. I prezzi, in linea di massima partono da una base di 80-100 per la fascia economica, 150-250 euro per la fascia media, fino ad arrivare a prezzi maggiori per prodotti di livello professionale. 

   

Quanto spendere quindi? Dipenderà solo dalle nostre esigenze e da ciò che vorremo ottenere dal robot da cucina. Tuttavia, in ogni caso, sarà importante mantenersi entro il range di spesa massimo scelto e puntare al prodotto del miglior rapporto qualità/prezzo. 

  

Non ci resta che augurare a tutti voi un buon acquisto!

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

Back to top
menu
Robot Cucina e Ricette