Robot da cucina grandi: migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

Il robot da cucina, oggigiorno, è forse uno degli elettrodomestici più gettonati ed acquistati di sempre. Questo perché il suo utilizzo si rende estremamente versatile e adatto alle più disparate esigenze. Che siate degli intenditori o appassionati sperimentatori occasionali di ricette, il robot da cucina non deluderà mai le aspettative.

Lo scopo di questo elettrodomestico, è quello di ridurre sensibilmente le tempistiche di preparazione e rendere semplici, pratici e veloci anche piatti che privi dell’uso del macchinario richiederebbero non solo molto più tempo ma anche parecchia fatica. Ecco che la modernità offre a nostro vantaggio un’ottima soluzione per ottenere, allo stesso tempo, preparati sani e fatti in casa.

Nel seguente articolo, nella fattispecie, vorremmo focalizzare la nostra attenzione sui modelli dalle dimensioni più importanti. Cosa cambia dagli altri? Di seguito vedremo e valuteremo caratteristiche e peculiarità essenziali di questi specifici robot da cucina, cercando di capire se quest siano o no i prodotti più indicati per quelle che sono le vostre esigenze. Quindi non perdiamo altro tempo! Scopriamo subito le info utili in merito a tal proposito.

Robot da cucina? Perché l’idea dell’acquisto

Che si tratti di un modello dalle grandi dimensioni o dalle fattezze compatte e ridotte, è indubbio che un robot da cucina, se si possiede, renderà più facili ed immediate tantissime ricette. Se la vostra passione è la cucina ma purtroppo non avete il tempo da dedicarvi, tale macchinario sarà la soluzione ideale al fine di non dover rinunciare a ricette lunghe ed impegnative. Pane fatto in casa, impasto per dolci, composti per ripieni… tutto diventerà realizzabile in pochissimi minuti.

Scegliere, quindi, di acquistare un robot da cucina, significa avvalersi di un utile aiutante in cucina e di ottenere al contempo dei risultati eccellenti, vale a dire piatti sani, genuini e rigorosamente fatti in casa.

Ma che differenza c’è tra i robot da cucina grandi e quelli più ridotti?

Sostanzialmente, possedere un macchinario dalle dimensioni elevate, permette senza alcun dubbio di usufruire di una quantità maggiore di funzioni, in quanto l’elettrodomestico sarà studiato per contenere e gestire anche più accessori in contemporanea. La scelta di preferire questi ai modelli più piccoli, è dettata in primis da una necessità effettiva di funzioni mirate, e secondariamente quando si avrà il giusto spazio a propria disposizione per poter collocare il macchinario senza problemi di alcun genere logistico.

Ma quali funzioni hanno i robot da cucina di grandi dimensioni? Ecco di seguito qualche esempio comune: 

  • Tritura.
  • Sminuzza.
  • Frulla.
  • Centrifuga.
  • Affetta.
  • Impasta.
  • Monta.
  • Cuoce.

    

Generalmente, quindi, sui modelli più grandi sarà abbastanza frequente reperire gran parte di queste funzioni che molte, logicamente, saranno possibili grazie all’uso di determinati accessori in dotazione. Se si desidera essere muniti di un macchinario completo, versatile e adatto a tutti i tipi di preparazioni, questo certamente sarà il modello che meglio si presta alle vostre necessità di uso.

Cosa osservare prima di prendere la decisione finale? Ecco alcuni aspetti da tenere in forte considerazione

Le funzioni di un dato robot da cucina sono sì importanti, ma esistono anche altri criteri di scelta che migliorano nel complesso la qualità del prodotto. Ecco in elenco alcuni punti essenziali da valutare prima di selezionare un modello in commercio:

  • Potenza intrinseca del motore.
  • Livelli di velocità.
  • Qualità dei materiali di fabbrica.
  • Praticità dei componenti.
  • Buon rapporto qualità/prezzo.
  • Tipologie di accessori presenti in dotazione.
  • Capacità contenitiva del serbatoio o recipiente.
  • Tipi di materiali scelti per i componenti essenziali.

    

Da tutto ciò si evince che, scegliere un modello di robot da cucina non sarà mai di certo una pura casualità ma sarà solo o per lo meno dovrebbe essere frutto di un’accurata analisi e che questa, ovviamente, rispecchi in toto tutte quelle che sono le nostre aspettative di utilizzo del prodotto.

Perché i materiali sono così rilevanti? Ecco cosa devi sapere!

Potenza del motore, e livelli di velocità sono certamente essenziali da considerare prima dell’acquisto. Ma ricordatevi che i materiali di fabbrica saranno altrettanto importanti da osservare. Generalmente i modelli di ampie dimensioni hanno una predominanza di uno specifico materiale che rende tali modelli robusti e di alto livello professionale. Parliamo per l’appunto dell‘acciaio. L’acciaio e di gran lunga il materiale più affidabile e duraturo nel tempo. Garantisce una maggiore longevità e sarà meno soggetto all’usura.

I modelli di robot da cucina più grandi, vantano la presenza della funzione d’impasto, il che li rende muniti di un recipiente abbastanza capiente in acciaio inox. Anche il vetro e da consigliarsi a discapito della plastica, al contrario più fragile e soggetta a subire un degrado maggiore.

Preferire, quindi, materiali eccellenti, garantirà l’acquisto di un prodotto di elevate prestazioni e con una resistenza maggiore all’usura. Anche il fattore pulizia avrà la sua importanza. La plastica, per l’appunto, sarà molto ostica da detergere in lavastoviglie. Cosa che con l‘acciaio ed il vetro non sarà un problema.

Prezzi? Quanto bisogna spendere per un robot da cucina di grandi dimensioni

Logicamente, a differenza di prodotti dalle dimensioni ridotte come potrebbero essere i mini robot da cucina, se si punta a qualcosa di più voluminoso il prezzo sarà per ovvia conseguenza maggiore. Tuttavia in compenso otterremo un elettrodomestico assai più versatile e arricchito di funzioni e accessori. Spesso, molti di essi, vanteranno la presenza della planetaria. Ipotizzando una spesa, possiamo affermare che i prezzi di partenza oscillano tra i 100-150 euro circa. Volendo ottenere una maggiore qualità e qualche accessori aggiuntivo però, sarà necessaria una spesa di certo più alta. Ecco che in tal senso, i costi potrebbero raggiungere cifre pari anche a più di 300-400 euro.

Quest’ultimi saranno prodotti di fascia medio-alta e vanteranno prestazioni più efficienti meglio adatte anche a preparazioni diverse e di tempistiche più lunghe. Per quanto riguarda i marchi consigliati si citano i seguenti: Kenwood, Moulinex, Ariete, Bosch, Imetec. Affidarsi ad un brand leader nel settore assicurerò non solo qualità nei materiali ma anche per ciò che riguarda l’efficienza delle prestazioni e la migliore assistenza clienti se necessaria.

Consigli: valutate l’acquisto solo in base a quelle che sono le vostre reali esigenze e puntate al prodotto col miglior rapporto qualità/prezzo.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

Back to top
menu
Robot Cucina e Ricette