Robot da cucina economici: guida ai modelli e alla scelta

Il robot da cucina è un macchinario estremamente utile che negli ultimi tempi, soprattutto, ha affermato la sua fama promuovendosi come un macchinario tuttofare in grado di far risparmiare tempo e fatica. Nel corso del tempo, la tecnologia ha permesso a questo elettrodomestico di migliorarsi volta per volta, arricchendolo di funzioni e accessori versatili e soprattutto pratici da utilizzare.

In commercio esistono diversi modelli che bene o male si prestano alle più disparate esigenze degli utenti. Anche perché non tutti necessiteremo delle stesse identiche funzioni. Ecco che, i produttori, hanno pensato bene di offrire un ampio ventaglio di prodotti che accontentino tutti i tipi di target anche a prezzo congruo.

Nel seguente articolo, nella fattispecie, focalizzeremo la nostra attenzione sui robot da cucina di fascia economica. Ne valuteremo le caratteristiche e le peculiarità così da analizzare se nel complesso, questo, potrebbe rivelarsi il giusto macchinario per i nostri bisogni. Curiosi di saperne qualcosa in più? Non perdiamo tempo allora e vediamo insieme tutto ciò che di più utile c’è da conoscere in merito a tal proposito.

Perché ipotizzare l’acquisto di un robot da cucina?

Che siate o meno appassionati di cucina, di certo conoscerete l’identità di questo incredibile macchinario presente sul mercato già da diversi decenni. I produttori sono venuti incontro ad un bisogno sempre più pressante, quale? Beh, l’ottimizzazione del tempo ed una ridotta dose di fatica. In pratica, fare le cose in poco tempo e con zero sforzo.

Il robot da cucina, potrebbe considerarsi il macchinario ideale per ottenere tutto questo. Il connubio perfetto, quindi, tra tempi di preparazione ridotti e risultati ottenibili eccellenti.

Preparare ricette e piatti differenti non sarà quindi un problema, tantomeno di tempo. Proprio il robot da cucina avrà il compito di eseguire gran parte degli step facendo risparmiare persino lo sforzo di tagliuzzare, impastare e in alcuni modelli persino di cuocere. Se state cercando efficienza e versatilità in cucina, questo sarà di certo il macchinario adatto a voi!

Modelli di robot da cucina economici

Volendo concentrare la nostra analisi sui modelli dal costo ridotto, sarà importante evidenziare come gran parte di essi dovranno necessariamente rinunciare a qualche accessorio in modo da ammortizzare la spesa necessaria all’acquisto.

Questo non significa che sarà un prodotto scadente, ma che punterà ad offrire le funzioni di base da ritenersi must indiscussi per un robot da cucina standard. Quali sono queste funzioni? Vediamolo insieme in un breve elenco riassuntivo:

  • Trita.
  • Centrifuga.
  • Affetta. 
  • Frulla.

Logicamente, pretendere altre funzioni richiederà l’acquisto di un prodotto assai più costoso. Tuttavia, delle volte, sarà sufficiente aggiornare il proprio set di accessori, in modo da sostituire alcuni componenti come potrebbero essere: fruste, ganci, lame e dischi; per adattarli a quelle che sono le nostre esigenze di preparazione.

Cosa osservare prima di acquistare il proprio robot da cucina? Ecco le caratteristiche tecniche essenziali!

Oltre all’ampia gamma di funzioni che un dato robot da cucina può vantare, sarà sempre importante tenere in considerazione gli aspetti che riguardano in particolare le specifiche tecniche del macchinario. Quali sono le più importanti? Vediamo qualche esempio:

  • Potenza del motore. 
  • Capacità contenitive dei recipienti. 
  • Praticità nel montaggio e nello smontaggio. 
  • Materiali di costruzione di qualità.
  • Facilità nella manutenzione nella pulizia.

Potenza del motore sui modelli economici

Sarà inevitabile che un robot da cucina dall’elevata potenza del motore richiederà una spesa maggiore. Ecco che, se il nostro scopo è quello di puntare all’acquisto di un macchinario di fascia più economica, in termini di prezzo dovremo di certo trovare un compromesso.

La potenza del motore di un robot da cucina, si valuta in numero di watt. Maggiori saranno i watt maggiore sarà la potenza del nostro macchinario. Una potenza ritenuta mediamente standard e che appartiene prevalentemente ai modelli di fascia più economica, è quella che oscilla tra i 600-800 watt. Nel complesso sarà comunque un validissimo robot da cucina. Tuttavia rispetto a modelli più potenti necessiterà di un lavoro più calibrato e non eccessivamente prolungato per non sovraccaricare il motore.

L’ideale, è sempre quello di puntare a modelli di robot da cucina che abbiano una buona scelta di livelli di velocità. Importante, infatti, è ricordare che un buon lavoro di un robot da cucina è dato prevalentemente dal giusto rapporto di potenza e velocità, poiché tutte le ricette, e quindi i vari step di preparazione, richiederanno velocità differenti e quindi una relativa potenza rapportata ad essa.

Attenzione alla qualità dei materiali. Risparmiare ma in modo intelligente!

Scegliere un robot da cucina più economico non significa puntare a quelli di scarsa costruzione. Il rischio, di fatti, sarebbe quello di munirsi di un prodotto poco resistente sia all’usura che al tempo. Ecco che, con un giusto rapporto qualità/prezzo, bisogna comunque mirare ai robot da cucina con materiali affidabili quali l’acciaio inox ed il vetro per i recipienti.

Il vetro, a discapito della plastica, materiale sì economico ma più soggetto all’usura, garantirà dal canto suo una buona resistenza e sarà nettamente più facile e pratico da detergere, soprattutto in lavastoviglie. La sua prerogativa è quella di non perdere la sua naturale trasparenza, cosa che invece presenterà la plastica, fin troppo sensibile all’usura e all’opacizzazione.

I modelli economici sono spesso pratici e dalle dimensioni ridotte

Se oltremodo, siete alla ricerca di un robot da cucina non troppo ingombrante e pratico da collocare in cucina, di certo quelli di fascia economica saranno in grado di soddisfare appieno questa necessità. I robot da cucina più economici, infatti, si presentano in gran parte dalle dimensioni assai compatte e quindi, è chiaro si rendano più intuitivi e semplici da gestire in tutto e per tutto. Anche le operazioni di montaggio e smontaggio saranno più intuitive, a discapito di quei modelli certo più performanti e costosi, ma spesso fin troppo grandi e poco pratici.

Conclusioni e considerazioni

Comprare un robot da cucina economico è una scelta giusta? La risposta non potrà che dipendere da quelle che saranno le vostre esigenze ed il budget massimo di spesa. Fortunatamente anche i marchi noti del settore, offriranno prodotti di qualità ad un costo accessibile. Quindi ricordate sempre che, un robot da cucina economico non equivale ad un prodotto scadente ma meglio adatto ad un utilizzo più specifico e non pretenzioso.

Buon acquisto a tutti! 

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

Back to top
menu
Robot Cucina e Ricette