Robot da cucina con accessori: migliori prodotti di Ottobre 2022, prezzi, recensioni

Oggigiorno stare in cucina ha tutto un altro sapore. Se in passato preparare determinate ricette richiedeva tempo, pazienza e dedizione, oggi l’avanzare della tecnologia ha permesso lo sviluppo di particolari macchinari che in un modo o nell’altro hanno reso più pratiche e sbrigative la maggior parte delle preparazioni. La mancanza di tempo è stato il concetto su cui gran parte dei produttori hanno concentrato le loro energie ed è per tale ragione che attualmente, in commercio, sono presenti moltissimi elettrodomestici in grado di far ottenere eccellenti risultati in pochissimi minuti.

Il robot da cucina, in particolare, si è reso protagonista indiscusso poiché presenta il vantaggio di concentrare su un unico macchinario, le funzioni di molti altri elettrodomestici che, normalmente, andrebbero acquistati separatamente. Questo ha consacrato il robot da cucina come il must dei macchinari nell’ambito culinario. Più avanti scopriremo il perché!

Nel seguente articolo, per l’appunto, baseremo la nostra analisi sui modelli di robot da cucina che vantano diversi accessori. Perché preferire questi? Vediamo quindi quali siano le principali caratteristiche e peculiarità di tali modelli e quale, di conseguenza, sia preferibile per l’acquisto.

Robot da cucina? Ne vale l’acquisto? Ecco cosa devi sapere

Potrebbe certo succedere che osservando vari modelli di robot da cucina ci si chieda se effettivamente valga o meno la pena investire qualche soldo per l’acquisto. Ebbene, la risposta potrà essere data solo ed esclusivamente da quelle che sono le nostre necessità e l’ipotetico utilizzo che si farebbe del robot da cucina.

A tal proposito, se si è appassionati di cucina sarà certo inevitabile imbattersi in ricette anche piuttosto complesse e che a loro volta richiedano determinati procedimenti che, senza alcun macchinario, necessiterebbero di fatica e diverso tempo. Proprio questi due componenti spesso scoraggiano e si tende così ad accontentarsi di preparazioni più rapide ed immediate. Certo, questo però farà sì di preferire magari cibi già pronti e non del tutto sani.

Il robot da cucina, potrebbe in tal senso rivelarsi anche un macchinario per un’alimentazione varia e soprattutto apprezzabile in quanto alimenti essenziali come il pane o composti di verdure ecc saranno interamente frutto di un lavoro fai da te. Questo è un concetto molto importante, soprattutto di questi tempi, ed è per tale ragione che il robot da cucina ha sempre avuto un gran piglio, cosa che dimostra di avere tutt’oggi.

Cosa si intende quando si parla di accessori per un robot da cucina?

Quando si pensa all’acquisto di un dato robot da cucina, oltre a guardare il prezzo, l’aspetto essenziale da non sottovalutare è proprio che tipologia di accessori presenta e quali di essi potrebbe considerarsi utile ai nostri bisogni di utilizzo. Un robot da cucina con pochi accessori lo renderà di certo poco versatile nelle varie preparazioni e sarà necessario doversi munire di ulteriori elettrodomestici aggiuntivi o cercare sul mercato gli accessori stessi in separata sede.

Investire del denaro in questo macchinario, richiede un minimo di funzionalità per ottenere così risultati e nel complesso un lavoro ottimale per più preparazioni. Ma quali sono gli accessori indispensabili per un robot da cucina standard? Scopriamoli insieme:

  • Lame di varia tipologia. 
  • Dischi specifici per il taglio.
  • Tritatutto.
  • Fruste per montare.
  • Frullatore.

 

Componente fondamentale per il robot da cucina, le lame!

Scegliere un robot da cucina ben attrezzato in termini di lame è di certo un ottimo punto di partenza. Proprio grazie ad esse e se arricchite di più forme e dimensioni, sarà possibile eseguire una fase sminuzzamento del cibo molto efficiente e ideale per più preparazioni differenti. La lama ad S è quella più diffusa. Questo perché permette di tritare e sminuzzare in modo completo una gran varietà di ingredienti. Tuttavia attenzione alla corrispettiva potenza del motore e alle sue modalità di velocità. Saranno determinati per il risultato ottenuto nel complesso.

Dischi? Di che si tratta?

Se le lame hanno un’importanza non di poco conto, anche i dischi riescono a guadagnarsi un ruolo importante. Tra i dischi più comuni e che spesso fanno parte di un corredo di accessori messi a disposizione per un dato robot da cucina si evidenziano: dischi per grattugiare, per il taglio alla Julienne o magari quelli specifici per affettare o per le patatine fritte. Nell’insieme sono tutti utili per scopi mirati e per fasi di preparazione. Non sempre saranno tutti presenti al momento dell’acquisto, tuttavia sarà comunque possibile reperirli in commercio se se ne riterrà necessario l’uso.

Ulteriori accessori.

Gli altri accessori citati in elenco, sono più un optional per così dire. Al di là del tritatutto che questo potrebbe essere presente su diversi modelli, il frullatore al contrario non sempre sarà riscontrabile. Sarà quindi nostra scelta capire se questo possa o meno rivelarsi utile ai nostri scopi. Stesso discorso varrà per le fruste specifiche per montare. Entrambi sono già noti elettrodomestici che bene o male risultano piuttosto comuni.

Malgrado questo non sia un vero e proprio accessorio, il ricettario è comunque un elemento che se fornito col robot da cucina agevolerà e di parecchio l’utilizzo del macchinario. Questo perché, al suo interno, oltre a numerose preparazioni tra piatti dolci e salati, saranno fornite tutte le indicazioni per la selezione dei programmi, della velocità e della potenza necessaria da impostare per ogni singola ricetta presente. Grazie al ricettario, quindi, saremo ben certi del risultato e di scongiurare errori che rischierebbero di vanificare tempo ed ingredienti.

Costo? Che prezzo hanno i robot da cucina accessoriati?

Per quanto riguarda il prezzo, i robot da cucina tendenzialmente si classificano per fasce. Si parte sempre da quella più economica fino ad arrivare a quella medio-alta. Basando la scelta soprattutto sul nostro budget massimo di spesa, sarà quindi più semplice individuare il modello che faccia al caso nostro. Volendo, quindi, ipotizzare una spesa per un robot da cucina accessoriato, i prezzi oscilleranno tra i 70-80 euro fino ad arrivare a 250-300 euro per i modelli più assortiti e meglio equipaggiati. Tra i brand noti si evidenziano: Philips, Kenwood, Ariete, Moulinex, Bosch ed altri.

Prima dell’acquisto, assicuratevi che gli accessori presenti siano davvero quelli più utili per voi e sempre e comunque, puntate al macchinario dal miglior rapporto qualità/prezzo!

 

Non ci resta che augurarvi una buona scelta!

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

Back to top
menu
Robot Cucina e Ricette