Perché il robot da cucina non funziona: possibili cause e rimedi

Purtroppo a volte succede che un dato elettrodomestico smetta di funzionare. I motivi, logicamente potrebbero essere tanti e di certo non subito è comprensibile il perché, soprattutto se non si è degli esperti in materia. Ecco che prima di ipotizzare l’acquisto di un nuovo macchinario, sarà sempre bene cercare di analizzare nel dettaglio tutte le possibili cause di un dato malfunzionamento. Nel tentativo, così, di recuperare il salvabile.

Il robot da cucina, è per l’appunto un macchinario utilissimo e ultimamente ha preso sempre più piede sul mercato degli elettrodomestici da cucina. Il suo scopo è quello di ottimizzare i tempi di preparazione di svariati step, dallo sminuzzamento alla tritatura, centrifuga e molto altro.

Nel seguente articolo, focalizzeremo la nostra attenzione su quelle che potrebbero essere le cause di un malfunzionamento su un dato robot da cucina. Cercheremo di valutare i possibili rimedi e quando, inevitabilmente, sarà il caso di optare per un nuovo acquisto. Curiosi di scoprire qualche info in più? Allora non perdiamo altro tempo e vediamo insieme tutto ciò che c’è di più utile!

Robot da cucina. Quali sono le funzioni e gli usi di questo elettrodomestico?

Chi ne possiede già uno saprà benissimo quanto questo elettrodomestico si renda utile e versatile per molteplici usi e funzioni. In breve è riuscito a diventare il re degli elettrodomestici tuttofare e, che siate esperti chef o semplici appassionati di cucina occasionali, il suo utilizzo non si renderà mai superfluo, ma anzi. Assicurerà un alto livello di prestazione anche per le preparazioni più semplici.

Il motivo che spesso muove all’acquisto di un robot da cucina, è quello di voler risparmiare tempo, fatica e di ottenere piatti freschi e fatti in casa. Tutto questo, senza tale elettrodomestico non è certo impossibile, tuttavia richiederà tempistiche di gran lunga più importanti e tanto olio di gomito.

Impastare o triturare, centrifugare o affettare, insomma tutto questo con un robot da cucina sarà ottenibile con zero fatica e pochissimi minuti!

Quali sono le funzioni principali di un robot da cucina?

Prima di capire le motivazioni che potrebbero indicare un ipotetico malfunzionamento del macchinario, bisognerebbe certo capire come esso, alla base, funziona e si comporta durante un normalissimo utilizzo. Vediamo quindi insieme le funzioni che caratterizzano il robot da cucina:

  • Trita.
  • Affetta.
  • Taglia.
  • Centrifuga.
  • Monta.
  • Frulla.
  • Cuoce.

    

La differenza tra un modello e l’altro di robot da cucina è la dotazione di determinati accessori che, in base alla fascia di costo, possono essere maggiori o inferiori in termini di numero. Tuttavia questo non sarà un problema, in quanto sarà sempre possibile munirsi di un dato accessorio come: lame, fruste, dischi ecc anche in separata sede.

Ma cosa succede quando un robot da cucina smette di funzionare?

A volte può succedere che dopo un certo utilizzo, soprattutto se frequente, il robot da cucina potrebbe non funzionare o presentare delle problematiche. In tal senso, prima di andare nel panico, è consigliabile di analizzare ed osservare con cura le componenti esterne ed accertarsi che tutto sia in regola. Solo dopo, se il problema persiste, andrà valutata un’analisi interna del macchinario. Ma andiamo per gradi. Ecco gli step consigliati per verificare e scovare un possibile motivo di malfunzionamento: 

1) Verificare le condizioni del cavo di alimentazione

A volte, per quanto possa sembrare banale, un cavo di alimentazione mal messo e in condizioni non ottimale, potrebbe compromettere il funzionamento dell’elettrodomestico. Cavi piegati, sfilacciati o usurati saranno giù possibili indicatori di rotture.

2) Osserva la spina elettrica

Così come vale col cavo, se il problema è nell’alimentazione, anche la spina potrebbe essere colpevole del guasto. Ecco che bisognerà osservarne con cura le fattezze. Assicurarsi che lo stato sia buono e se risulta malconcia occorrerà smontarla e verificare personalmente le componenti interne.

3) Il robot da cucina non gira più? Il problema potrebbe essere la cinghia

Questo elemento, è indispensabile al fine di assicurarsi il giusto funzionamento del macchinario, grazie ad esso, infatti, sarà possibile la trasmissione del movimento agli ingranaggi. Se il problema che si riscontra è proprio quello citato, quindi scoprire che la cinghia è fin troppo usurata, tirata e danneggiata, l’unica soluzione è quella di sostituire il componente acquistandone uno nuovo adatto e compatibile al modello del proprio robot da cucina.

4) Rumori strani all’accensione? Il guasto sta negli ingranaggi

Un altro componente essenziale per un robot da cucina sono gli ingranaggi. Se all’avviamento del motore il macchinario produce suoni stridenti o se l’elettrodomestico sembri fare fatica a lavorare, evidentemente qualcosa negli ingranaggi non andrà e l’unica scelta possibile è quella di cambiarli prima che si rompano del tutto.

Altre cause di malfunzionamento? Vediamo quelle più comuni

Se il problema non è riscontrato tra quelli citati in precedenza, di certo il guasto sarà al motore o nella pulsantiera che non risponderà più ai comandi. La soluzione in tal senso sarà quella di esaminare l’interno dell’elettrodomestico e valutare se è o meno necessaria la sostituzione di una o più parti. Prima di decidere cosa è meglio fare, considerate in caso estremo l’acquisto di un macchinario nuovo.

Sostituire parti come motore o altri componenti di altrettanta importanza è un’operazione impegnativa che potrebbe richiedere un costo di riparazione importante. Ecco che, valutando quale sia la soluzione più conveniente, l’ideale è di risolvere il guasto solo ad un prezzo equo.

Come evitare di incappare in spiacevoli malfunzionamenti? Ecco i consigli più utili

Si sa, prevenire è sempre meglio che curare. Questo concetto vale anche per il nostro robot da cucina. Si suggerisce di eseguire una corretta manutenzione dell’elettrodomestico a cadenza regolare. Assicurarsi del buono stato di componenti come lame e dischi, eseguire una giusta pulizia ogni qualvolta si utilizzi il robot e di preservare lo stato di cavi, presa di corrente ed accessori.

Una buona manutenzione, scongiurerà l’insorgenza di guasti e permetterà al vostro macchinario di ottenere una longevità maggiore nel tempo. Evitate di trascurare lo stato delle lame, assicuratevi di non lasciare residui e di conservare il prodotto se non utilizzato per un periodo lungo. Tutto ciò, potrà di certo rendere impeccabile il lavoro del vostro robot da cucina!

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

Back to top
menu
Robot Cucina e Ricette