Come scegliere un robot da cucina facile da usare: guida e modelli

La cucina si sa è una vera e propria passione. Ma spesso, per mancanza di tempo non è sempre facile cimentarsi nelle ricette più complesse e che richiedono una maggiore attenzione. Alcune fasi di preparazione risultano particolarmente lunghe ed elaborate, ed è proprio per tale ragione che, malgrado si abbia una forte passione, il più delle volte si tende a rinunciare a presentare piatti fin troppo elaborati.

Fortunatamente, la tecnologia è presente anche nel settore culinario e per quanto riguarda proprio la preparazione di determinate pietanze, alcuni elettrodomestici si rivelano a dir poco fondamentali. Di cosa stiamo parlando? Del robot da cucina, ovviamente! Questo è forse tra gli elettrodomestici più utili e versatili e che permette di eseguire moltissime fasi di elaborazione di un dato piatto. Scopriremo più avanti perchè!

Nel seguente articolo, quindi, affronteremo l’argomento che riguarda proprio i robot da cucina a quali possono considerarsi i modelli più semplici e pratici anche per i meno esperti. Vedremo caratteristiche e peculirità essenziali. Curiosi di scoprire qualcosina in più? Allora non perdiamo altro tempo e vediamo insieme tutto ciò che ti più utile c’è da conoscere per non fallire l’acquisto migliore!

Perché scegliere di acquistare un robot da cucina?

Come abbiamo già avuto modo di capire per sommi capi, il robot da cucina potrebbe rivelarsi un accessorio estremamente utile se si ha il desiderio di cimentarsi in preparazioni più complesse ma riuscendo allo stesso modo nel dimezzare i temi.

Senza un robot da cucina, i procedimenti necessari alla preparazione di un piatto potrebbero essere lunghi e richiedere molta cura. Al contrario, il robot da cucina faciliterà anche gli step più lunghi o che hanno bisogno di un dato tempo specifico. Ma cosa è in grado di fare, a dato effettivo, un robot da cucina? Ecco le funzioni principali: 

  • Trita
  • Impasta
  • Monta
  • Frulla
  • Centrifuga
  • Cuoce

Logicamente, non tutti i modelli di robot da cucina saranno attrezzati per eseguire tutte queste funzioni. Delle volte sarà necessario optare per il modello che presenterà le funzioni che personalmente riteniamo più utili per il nostro utilizzo. Altre, invece, grazie ad elettrodomestici di cui siamo già in possesso, potremo orientarci sui robot da cucina con gli accessori della quale saremo sprovvisti.

Scopriamo le funzioni presenti sui robot da cucina più semplici e di tipo più comune

Se c’è una funzione presente e comune su praticamente tutti i robot da cucina è quella di tritare. Grazie a delle lame di varia grandezza, spessore e struttura, sarà facilissimo ottenere gli alimenti in uno stato ideale per la realizzazione di moltissime ricette. Tritare, per il robot da cucina, è forse il primo step. Praticamente tutti i modelli triteranno cibi di qualsiasi consistenza, dai più morbidi a quelli più duri come ad esempio chicchi di caffè ecc.

Un’altra funzione molto utile è la possibilità di poter impastare. Questo risulterà essenziale sia nella preparazione di pietanze dolci come torte o di alimenti più volti al salato come pane o pizza ma non solo. Grazie alla potenza del motore interno, sarà semplice selezionare una specifica velocità che si adatta al meglio al tipo di ricetta e di alimento. 

   

Malgrado il principale elettrodomestico per l’impasto sia la planetaria, il robot da cucina non sarà da meno e potrà assicurare degli eccellenti impasti, ideali per tutti i tipi di preparazione. 

  

Centrifughe? Assolutamente sì!

Anche per quanto riguarda le centrifughe, i robot da cucina possono offrire degli ottimi risultati. Che siano di frutta o di verdura, basterà inserire gli alimenti nell’apposito recipiente ed avviare il motore alla giusta velocità. Sarà possibile preparare centrifughe freschissime ed in pochissimi minuti!

Quindi quali aspetti sono da osservare per scegliere il modello di robot da cucina ideale?

Come abbiamo già visto poco prima, il modello ideale di robot da cucina, dipenderà essenzialmente da quali siano le nostre esigenze di preparazione. Ma non solo, dipenderà certamente anch dal budget a nostra disposizione e dallo spazio da destinare al robot da cucina. Vediamo insieme, tuttavia, i criteri principali di scelta che sono in grado di guidare l’acquisto: 

  • Potenza del motore.
  • Funzioni.
  • Dimensioni. 
  • Praticità di utilizzo.
  • Accessori. 

Come trovare il modello giusto? 

Tra i primi aspetti da tenere in forte considerazione, c’è di certo la potenza effettiva del motore del robot. In generale, se si è alla ricerca di un modello semplice e non troppo pretenzioso, sarà sufficiente mirare ad un wattaggio di 600-800 watt. Sarà ottimo anche se non si dovrà utilizzare in funzione di un nucleo familiare numeroso. In ogni caso, malgrado questi si posano considerare modelli di base, avranno ugualmente la possibilità di variare in velocità e in programmi. 

   

Molti, anzi praticamente quasi tutti i modelli, presentano il tasto di avviamento ad intermittenza. Ovvero in base alla pressione, il motore funzionerà in corrispondenza. Questo aspetto è molto utile, soprattutto per ciò e riguarda il risparmio energetico. 

  

Praticità di utilizzo: che significa con esattezza?

Un robot da cucina semplice e pratico dovrà assolutamente rendersi comodo non solo in termini di utilizzo ma anche di manutenzione. Parlare di manutenzione, per un robot da cucina, significa attenzionare il concetto di detersione e pulizia dei vari componenti. 

   

Scegliere materiali facili da pulire, come contenitori in vetro sarà un’ottima idea. A differenza dei più comuni in plastica, quelli in vetro sarà di gran lunga più facile detergerli in lavastoviglie.

  

Per un fattore di comodità, meglio quindi orientarsi sui modelli strutturalmente assemblati in modo semplice ed intuitivo. Tappi e accessori dovranno risultare facili e rapidi da montare o rimuovere.

Conclusioni e consigli

Siete quindi alla ricerca di un robot da cucina facile da usare? In commercio esiste di certo il modello che più fa per voi. Rinunciate ai robot da cucina con troppe funzioni e dalle dimensioni eccessive. Se è la semplicità e la facilità che cercate, meglio optare sui modelli con le funzioni più utili e che nel complesso risulti intuitivo da usare e da detergere. 

   

Basatevi su un budget di spesa ed orientatevi sempre e solo sui prodotti che rispecchiano al meglio il miglior rapporto qualità/prezzo. 

  

Non ci resta che augurare a tutti un buon acquisto! 

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

Back to top
menu
Robot Cucina e Ricette