Come scegliere un robot da cucina al miglior rapporto qualità prezzo

Purtroppo oggigiorno la vita è fin troppo frenetica e spesso non si ha il tempo di dedicarsi alle proprie passioni. Anche la cucina, come molte altre richiede un dato tempo, questo perché moltissime preparazioni richiedono attenzioni e step molto precisi. Ma cosa fare se il tempo a nostra disposizione è poco o quasi nullo? Davvero dovremmo rinunciare alla cucina più elaborata? Certo che no!

Fortunatamente la tecnologia ha reso possibile la realizzazione di elettrodomestici che già nel corso di anni hanno reso possibile cimentarsi in preparazioni lunghe e complesse anche se il tempo a nostra disposizione è poco. Com’è possibile? Ebbene, con un robot da cucina, preparare e delle volte cuocere sarà davvero un gioco da ragazzi!

Nel seguente articolo, per l’appunto, concentreremo la nostra attenzione su questi elettrodomestici adatti per la cucina. Scopriremo quali siano le peculiarità e le caratteristiche essenziali dei robot da cucina e capiremo come fare per scegliere il modello migliore per le proprie esigenze. Curiosi di saperne qualcosa in più? Non perdiamo tempo allora!

Perché acquistare un robot da cucina?

Molti che magari non si intendono del settore, potrebbero domandarsi cos’abbia un robot da cucina che altri elettrodomestici non hanno. C’è da dire che il robot da cucina, non è altro che la concentrazione di più macchinari in uno. Sta proprio in questo la sua fama e la sua notorietà. Avere a propria disposizione un macchinario che sia in grado di avvalersi di varie funzioni per poter eseguire tantissime ricette. 

   

Sono proprio le funzioni che rendono il robot da cucina estremamente utile e versatile. Scegliere il modello migliore, non significa propriamente orientarsi sul prodotto più costoso, ma piuttosto selezionare in base alle proprie necessità, le funzioni che più si rendono indispensabili per le nostre preparazioni. 

  

Ecco che, risulterà a volte superfluo preferire un robot da cucina che racchiude fin troppe funzioni che magari a fatto compiuto non utilizzeremo tutte. Oltre a ciò, un robot da cucina con tante funzioni sarà di certo più ingombrante in termini di dimensioni.

Scegliere il proprio robot da cucina in base alle sue funzioni!

Quando si tratta di selezionare un modello di robot da cucina bisogna quindi tenere in considerazione quali funzioni si ritengano necessarie. Ecco un esempio, se già in nostro possesso avessimo un frullatore ed una centrifuga, sarebbe di certo superfluo acquistare un robot da cucina che abbia anche queste funzioni. Logicamente sarebbe comodo, tuttavia ingombrante. 

   

Ecco che l’acquisto intelligente, sarà quello di mirare al robot da cucina con le funzioni più utili e che davvero potrebbero aggiungere quel qualcosa in più alla nostra attrezzatura in cucina.

  

Ma quali sono le funzioni principali possibili da trovare su di un robot da cucina? Ecco le principali: 

  • Tritare.
  • Centrifugare.
  • Frullare.
  • Impastare.
  • Cuocere. 

Certamente non sono poche le funzioni, anzi. L’aspetto essenziale è di scegliere solo in base a quali saranno le nostre preparazioni più frequenti e a quale sia il nostro budget di spesa massimo. Scopiamo più nel dettaglio alcune di queste funzioni.

Tritare, la funzione must dei robot da cucina.

Se c’è una funzione che in ogni caso sarà facile da trovare su qualsiasi modello di robot da cucina è proprio questa. Tritare gli alimenti è spesso la fase iniziale di moltissime ricette, ecco che il robot da cucina sarà già utile in tal senso. Grazie alla presenza di specifiche lame e data una precisa potenza del motore, il robot da cucina sarà perfettamente in grado di triturare alimenti dalle consistenze differenti, dai cibi più morbidi a quelli solidi e più duri come chicchi di caffè, frutta secca ecc. 

   

Anche il robot da cucina più economico vanterà questa funzione, la differenza sarà data prevalentemente dalla capienza del recipiente, dalla condizione delle lame e della potenza effettiva del motore. 

  

Impastare? Assolutamente possibile!

Anche se la regina degli elettrodomestici specifica per l’impasto è la planetaria, il robot da cucina non farà rimpiangere di certo la sua mancanza, anzi. Sopratutto i modelli con una data intelligenza tecnologica, saranno perfettamente in grado di ottimizzare e migliorare la qualità complessiva dell’impasto, grazie al giusto movimento delle fruste. 

   

L’efficienza delle fruste, dipenderà appunto da vari fattori, come appunto la potenza del motore, la velocità di rotazione. Tutto avrà un suo fine per aggiungere qualità all’impasto. 

  

Ma cosa osservare in chiave tecnica per scegliere un buon robot da cucina?

Oltre alle funzioni, prima di acquistare un robot da cucina, andranno analizzati alcuni aspetti essenziali che saranno rilevanti nel lavoro complessivo del macchinario. Ecco di seguito in un breve elenco riassuntivo i principali a cui prestare molta attenzione: 

  • Potenza del motore.
  • Praticità di utilizzo.
  • Accessori aggiuntivi.
  • Dimensioni.
  • Prezzo. 

Forse tra i più importanti non può che esserci il cuore del macchinario, ovvero la potenza del motore. La potenza, andrà scelta anch’essa in base all’utilizzo che ne se dovrà fare. Anche per quanto riguarda la quantità di cibo che si andrà a preparare avrà una sua importanza. 

   

La potenza minima dei robot da cucina standard equivale a circa 600- 800 watt. Se si desidera, al contrario, un macchinario più potente e di gran lunga più performante, il wattaggio dovrà di certo essere maggiore, parliamo di almeno una potenza in watt di 1000-1500 watt. 

  

Grandezza dei robot da cucina. Ecco cosa sapere!

Scegliere il proprio robot da cucina dipenderà anche dallo spazio che si avrà a propria disposizione. Logicamente, più il macchinario avrà funzioni aggiuntive, maggiore sarà l’ingombro e lo spazio occupato. Ma quando parliamo di dimensioni, non ci riferiamo solo a quelle fisicamente riportate dal prodotto, ma anche alla capacità di contenimento dei recipienti. 

   

Sarà tutto misurato in litri. Più saranno i litri, più le porzioni potranno vantare un quantitativo maggiore. Questa, di certo, è la scelta ideale se si dovranno preparare pietanze per diverse persone.    

  

Conclusioni e consigli utili.

Sicuramente, l’acquisto migliore sarà quello che rispecchierà il buon rapporto qualità/prezzo del prodotto. Inoltre, fondamentale sarà ottenere il robot da cucina che meglio si presta a quelle che siano le nostre reali esigenze. Solo così potremo dire di aver selezionato il modello ideale!

Non ci resta che augurare a tutti un buon acquisto! 

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

Back to top
menu
Robot Cucina e Ricette